Brown Spots Su Foglie Di Spinacio

Segnaliamo la presenza sempre più costante ed invasiva di alterazioni su foglie di spinacio. Queste sono da ricollegarsi principalmente a due patogeni:

  • - Stemphylium vesicarium
  • - Colletotrichum sp.

Lo Stemphylium vesicarium, agente della maculatura fogliare dello spinacio, determina la comparsa sia sulle foglie che sui cotiledoni di macchie circolari depresse di color crema. In alcuni casi lo sviluppo del fungo è tale da far confluire le singole macchie in un'unica necrosi più ampia e di forma irregolare. Temperature comprese tra i 18 e 23 °C ed un UR pari o superiore all’80% ne favoriscono l’infezione.

Il Colletotrichum sp., agente dell’antracnosi dello spinacio, determina la comparsa inizialmente di piccole macchie clorotiche che tendono poi a diventare brune scure. Anche in questo caso come avviene con lo Stemphylium le macchie possono confluire in un'unica lesione. Temperature compresa tra i 20 e 28 °C ed un UR pari o superiore all’80% ne favoriscono l’infezione.

La distinzione tra Stemphilyum e il Colletotrichum molte volte non è netta nè facilmente riconoscibile ad una prima osservazione, ed è per questo che è comune parlare di complesso brown spots.

Angelo Forte ed Alessandro Cafaro